biografie

Team e protagonisti
del film

Alessandro Garofalo

Produttore

Fisico di formazione, è titolare e fondatore di Garofalo & Idee Associate, società di consulenza che opera nei settori di innovazione e creatività. All’interno di ogni sua iniziativa professionale cerca sempre di introdurre una disciplina artistica. Amante di lambrette, auto d’epoca, jazz, rock e musica classica, adora dilettarsi in cucina. Crede da sempre nelle contaminazioni tra emisfero destro e sinistro e ha scritto un libro insieme a Matteo Rampin.

Mattia Venturi

Regista

Nato nel 1990 a Sansepolcro. Una laurea in economia, una in lettere moderne e un diploma in Storytelling & Performing Arts alla Scuola Holden. Attualmente vive a Torino dove si occupa della programmazione del Salone Internazionale del Libro di Torino e di letteratura italiana e straniera per Einaudi e Bollati Boringhieri. Sceneggiatore del documentario Infernòt prodotto da StudioLiz (attualmente in fase di produzione). Da regista ha realizzato un cortometraggio, La Fonte (2015), vincitore di Alpignano Let’s Movie, Love International Film Festival di Los Angeles, Aqua Film Festival di Roma e Premio Giulio Questi di Bergamo; in concorso a Cinèmed, Giffoni Experience, David di Donatello.

Flavio Nuccitelli

Sceneggiatore

Ha lavorato nella redazione di alcuni programmi TV: Parla con Me (Rai3), The Show Must Go Off (La7), Gazebo (Rai3) e Propaganda Live (Rai3) e alla selezione di lungometraggi per il Tribeca Film Festival di New York. Si diploma alla Scuola Holden di Torino nel 2015. Dal 2016 lavora come sceneggiatore e story editor per Wildside, dove si occupa di lungometraggi e serie internazionali. Attualmente lavora come autore tv (La TV delle Ragazze: Gli Stati Generali, 2018 e Stati Generali 2019, entrambi programmi di Serena Dandini in prima serata su Rai 3) e sceneggiatore (Romolo e Giuly 2, Fox Italia e il documentario Achille Lauro: No Face 1 per Sky Uno).

I 4 protagonisti

Fabio dalla Costa

Liutaio

Diplomato alla scuola internazionale di liuteria di Cremona nel 1984 ed allievo di G.B. Morassi alla bottega scuola CEE fino al 1988. Dal 1986 al 2016 è vincitore nei seguenti concorsi: Concorso giovani liutai di Bagnacavallo (Ravenna), Concorso di liuteria di Baveno, Concorso Internazionale di Liuteria “Tchaikovsky” di Mosca, Concorso internazionale a Mittenwald, Concorso Internazionale “Violino Arvenzis” in Slovakia. I suoi strumenti sono suonati da importanti musicisti in Italia, Stati Uniti, Giappone, Taiwan, Cina ed Europa. È stato invitato a diverse trasmissioni televisive della RAI e di Mediaset. Ha partecipato come relatore a conferenze su temi legati all’artigianato.

Fabio Ognibeni

Imprenditore

È considerato uno dei massimi esperti del “legno di risonanza” e dell’utilizzo delle tavole armoniche per gli strumenti musicali. Dal 2013 diviene il costruttore di tavole armoniche più conosciuto nel mondo, e primo produttore in Europa (quota mercato UE 67% circa) grazie alla fiducia dei più importanti costruttori di Arpe e Pianoforti che montano le tavole armoniche provenienti dalla Val di Fiemme, ed alla crescente fama riconosciuta anche dalle botteghe di liuteria di tutto il mondo. A seguito della tempesta Vaia lancia una singolare iniziativa di crowdfunding diffuso (a restituzione) per “salvare il Legno di Stradivari” caduto con gli schianti nelle foreste di Fiemme: “Per salvare la Musica del futuro”.

Valeria Lencioni

Idrobiologa
 

Idrobiologa, nata sulle rive del Lago di Garda, a Salò e cresciuta tra i monti nel cuore delle Dolomiti di Brenta, a Madonna di Campiglio. Si laurea all’Università Statale di Milano in Scienze Biologiche e consolida i suoi studi in Scienze Naturali con un Dottorato all’Università di Innsbruck (Austria) e una Borsa Post-Doc finanziata dalla Comunità Europea. Dal 2003 è Conservatore del MUSE-Museo delle Scienze di Trento, con ruolo di Responsabile della Sezione di Zoologia degli Invertebrati e Idrobiologia dal 2009. Ad oggi ha partecipato a una trentina di progetti di ricerca, ha pubblicato oltre 140 articoli in riviste scientifiche e libri, ha partecipato a più di 80 congressi nazionali e internazionali, e ha coordinato decine di tesi laurea e di dottorato in collaborazione con Atenei italiani e stranieri.

Tomas Franchini

Alpinista

Originario di Madonna di Campiglio, Tomas è un alpinista esperto che sfida costantemente i propri limiti affrontando la montagna. Sceglie spesso di scalare in solitaria pareti inesplorate e impervie, incurante del pericolo, affidandosi alla sua esperienza e spinto dalla voglia di ritrovarsi a tu per tu con la natura. Nel 2019 ha portato a termine la salita della parete Est del monte Lamo She in Cina (6070m), fino a quel momento inviolata. Nel 2018, insieme al fratello Silvestro, ha affrontato le cime più alte delle Ande con il progetto “Los Picos 6500”. Nel 2017 ha raggiunto la vetta del Monte Edgar (6618m, Himalaya cinese) aprendo una nuova via sull’inviolata parete ovest.


Si ringrazia:

Brayend Communication, Deltaplano, AMS Multimedia, MuSe Trento, Officina38, Andrea Daddi, Lorenzo Romoli, Federico Malandrino, Gianni Canzoneri, Marco Monfardini, Enrico Catale, Marco Quattrocolo, Alessandro D’Emilia, Massimiliano Dalla Costa, Daniele De Biasi, Alessandra Franceschini, Paolo Gallo, Niccolò Geremia, Francesca Paoli, Livia Cannella, Marco Parolini, Enrico Tommasini, Maurizio Roman, Augusto Cavazzani, Bruno Felicetti, Hotel Bellavista Cavalese, Hotel America Trento, Carrozzeria Monza, Trento Film Festival

Le prossime
proiezioni del Film


Un progetto prodotto e promosso da

Garofalo & Idee Associate Srl | Via N. Tommaseo, 68 — 35131 Padova | P.IVA 02636120285

Seguici su